Trading Automatico su FTX scommettendo sulla volatilità di Ethereum (tool gratis)

Oggi cambiamo tema, trattiamo un pò di trading e bot.
In passato abbiamo già presentato diversi bot per il trading automatico e anche questa volta vogliamo presentare una strategia che fonde exchange e tool (gratuiti)

Questo articolo spiegherà una strategia basata su bot che, utilizza tools a cui puoi accedere gratuitamente per iniziare (c’è il periodo di prova).


Vorrei premettere che in questo articolo viene mostrata una strategia di trading automatico con RISCHIO ALTISSIMO. Prima di procedere in qualsiasi modo, ti consiglio di effettuare una ricerca!


I rischi :stop_sign:

Essendo “bot” compiono delle azioni programmate, senza pensarci due volte. Quando fai trading manuale metti sul piatto, prima di effettuare un trade, tutte le ipotesi possibili. Il bot questo non lo fà. Se hai impostato ad esempio un ordine di BUY di un token, e il prezzo del token continua a scendere (o peggio crollare) il bot continuerà ad amplificare la tua perdita.

Da tenere a mente: scegli sempre delle cripto che hanno un potenziale long term.


Pre-Requisiti

Per mettere in piedi questa strategia abbiamo bisogno di questi seguenti tool/exchange: (ho inserito il mio referrall link, spero che tu lo utilizzi per una forza di ringraziamento)

  • Exchange: FTX
    Non credo che ci sia tanto da spiegare su questo Exchange. Piano piano sta “mangiando” quote di mercato al famosissimo Binance.

  • Tool1 : 3commas
    Questo è un ottimo strumento di trading. Utilizzando Smart Trades, puoi creare sia una strategia di ingresso che di uscita per ogni operazione. Inoltre, la funzione Smart Trade consente lo stop loss, il trailing take profit e altro ancora. Tuttavia, utilizzeremo gli strumenti bot all’interno di 3Commas di cui parleremo più avanti. L’account gratuito per 30 giorni.

  • Tool2 : TradingView
    Utilizzeremo Trading View per testare la nostra strategia bot e modificare le impostazioni. (se fai trading, è impossibile non averlo)

  • Tool3: 3c-Tools
    Un ottimo sito che ti consente di analizzare i dati del tuo bot per aiutarti a modificare ulteriormente le tue impostazioni in futuro.


Integrazione di FTX con 3Commas

Per prima cosa dobbiamo creare l’account su 3Commas (link) ed abilitare l’autenticazione 2FA di google per maggiori sicurezza. Fatto ciò, con 10 minuti dovresti essere pronto, nella pagina iniziale di 3commas , (scorrendo il basso) troviamo la lista di Exchange che possiamo integrare con il tool.

Subito dopo Binance, troviamo FTX. Facendo un semplice click su Connect, verrai mandato al login di FTX dove, dovrai consentire/autorizzare 3commas ad operare con il tuo account di FTX.

Ci sarebbe anche l’integrazione via API ma, con un semplice click abbiamo fatto tutto. In dashboard di 3commas ora troverai tutti i dati del tuo account FTX (My Portofolio)


Creazione del primo BOT

Attraverso questo articolo, andremo ad creare un bot DCA. Vediamo come settarlo:
Per prima cosa, dopo essersi loggati su 3commas, nel menu di sinistra clicchiamo su DCA BOT e si aprirà una finestra come questa:

Noterete subito che la parte “Exchange” , è pre-compilata da FTX perchè prima abbiamo fatto l’integrazione.
Attraverso questa flusso (sono diversi i step) andiamo a crearlo.

1) Main setting

  • Impostiamo nome (ETH long BOT) (qui potete mettere qualsiasi nome vogliate)
  • selezioniamo l’exchange (FTX)
  • scegliamo se sarà una strategia con una coppia singola e multi. (In questo articolo andremo ad 1 utilizzare 1 coppia sola ETHBULL/USDT ma nessuno di vieta, quando sarete più esperti di creare delle strategia per multi-coppie)

Per continuare il flusso di creazione c’è da cliccare su NEXT STEP.


2) Pairs


Nel menu a tendiamo andiamo a cercare il token già in leva (x3) di Ethereum : ETHBULL e selezioniamo la coppia.

Perchè scegliere il token in leva? In questo modo, andremo a sfruttura maggiore volatilità.
ATTENZIONE: maggiore volatilità maggiore rischi di perdita!


3) Strategy (Strategia)

Qui impostiamo una prima fase di strategia, in questo caso ho impostato:

  • Long (ma potete agire anche per lo short)
  • Ordine di base 20$ - ho impostato di “base” che il bot opererà con 20$ ad ogni ordine.

4) Deal start condition (Condizioni per Inizio del Bot)

Selezioniamo la voce di “inizio immediato appena possibile”

5) Safety Order

Qui possiamo dire che è la vera parte del DCA. Con il seguente importo (40$) , andiamo a comprare per fare mediazione della nostra posizione quando và nella direzione opposta (in questo esempio se il prezzo di ETHBULL scende, noi facciamo DCA con una size di 40$ per un massimo di 5 ordini)

6) Stop Loss e Take profit.

Sò benissimo che lo stop loss va SEMPRE messo ma ricordate le mia parole all’inizio? Investite su un progetto/token a long term. Nella natura stessa del DCA bot non dovremmo impostarlo però, questo lascio a voi. Io non lo metto :smiley:

Altro canto, il lavoro va sempre ripagato quindi imposto un bel take profit al 2.4%!


Meccanismo :rocket:

Come funziona il bot DCA: è piuttosto semplice.
Viene effettuato un acquisto iniziale e man mano che il prezzo scende vengono effettuati ulteriori acquisti.

Nel complesso, questo riduce la base dei costi (DCA) e quando il prezzo rimbalza il bot vende a una percentuale di profitto predeterminata (Take Profit).

Man mano che modifichi le impostazioni del bot, puoi vedere i valori cambiare nella casella dell’assistente in alto a destra. Questo ti aiuterà a *modificare le tue impostazioni

Possiamo lavorare ulteriormente con queste impostazioni utilizzando gli strumenti in Trading View che ora vediamo.


NB. Nei setting del bot descritto sopra ho impostato 20$ come base di ordine e 40$ per il DCA nel momento in cui il prezzo và dalla direzione opposta. Ovviamente ognuno può inserire qualsiasi tipo di cipra e, consiglio vivamente, per il primo bot, di impostare size inferiori.

NB. ETHBULL: il discorso vale come sopra, io ho inserito un token già in leva per sfruttare al massimo la volatilità del pair. Come è chiaro, nei momenti di forte calo o forte rialzo, il bot non è performante, anzi produce danni.


Andiamo avanti

Trading View Back-Testing

Hai creato l’account su TradingView? Ok bene.

Il primo passaggio è quello di inserire il token ETHBULL nella lista di tradingview. Facciamo click sul segno “+” e andiamo a ricercare ETHBULL, selezionando la categoria Cripto.

facendo nuovamente click sul segno “+” a lato del simbolo di FTX, completiamo il procedimento. Ora avremo in lista (sempre sotto controllo) il pair ETHBULL/USD.

Nell’angolo alto dello schermo, vicino al menu del profilo, troverete la scritta del pair.

Impostatate TimeFrame 15 (TF) e cliccate su “Indicatori”. All’apertura della finestra andate ad inserire
“Backtesting 3commas DCA Bot v2” di rouxam.

Dopo aver selezionato la strategia, nel vostro grafico compariranno tutte le operazioni di buy e sell avendo così un backtesting della vostra stragegia.

Figo vero? :smiley:

In fondo, sempre guardando nella sezione dello script, vedrete una icona “Ingranaggio”, cliccandoci sopra uscira la pagina di setting del vostro bot, proprio come questa:

ora inserite tutti i dati sulla sezione “input” come abbiamo fatto con il bot di 3commas , su proprietà inseriamo l’inizio e la fine del backtesting (15-20 giorni sono sufficienti) et voilà abbiamo i dati!

1_3D5JCtRHKDhLuxTaPx5_Ag

Lo sò lo sò è una figata estrema.


3c-Tools

Ora arriviamo all’ultimo tool il 3c-Tools. Questo tool non è altro che un raccoglitore di dati. Immaginate di vare N bot che operano su diverse strategie. Potete controllare tutto direttamente da 3commas ma, credimi, anche questo tool, non ne potrai più fare a meno!

Con esso potrai facilmente:

  • avere tutte le stats sotto controllo
  • avere info per ogni specifico bot e vedere quanti “Safe Orders” sono stati utilizzati
  • Avere uno storico delle modifiche fatte di ogni singolo bot
  • e altro… un vero coltellino svizzero! :sunglasses:

Non è tutto ORO quello che luccica.

Voglio essere chiaro, ma la strategia DCA presenta un “grosso problema”.

Se il prezzo scende, e i nostri “Safety Orders” sono completati, che facciamo?

Un modo per mantenere a galla il tutto è immettere nuovamente ulteriori fondi su 3Commas. Su FTX si possono creare subaccount, ti consiglio vivamente di inserire il collaterale che sei “pronto a perdere” e NON utilizzare il main wallet.

Nel momento in cui, pensiamo che il bottom locale sia vicino e/o toccato, allora cliccare su “Add Funds” su 3commas e inserire un ulteriore 25-50% di collaterale da far si che il bot riprenda ad operare.

mi raccomando DYOR e iniziate con piccoli capitali che siete pronti a perdere.

Spero che questo articolo diverso dai classici articoli su DeFi sia di tuo gradimento. Per un grazie, ricorda i miei referrals :smiley:

Link:

Grazie!

1 Mi Piace