Il Liquidity Book di TraderJoe su Avalanche

Se seguite la chain Avalanche, sicuramente saprete cosa è TraderJoe.
Per tutti gli altri, in breve, TraderJoe è il DEX di “punta” della chain. Con un TVL di circa 192M $ si posiziona primo nella categoria DEXs per quanto riguarda la rete Avalanche. Al momento che scrivo il prezzo del token $JOE è di 0.28$

Fin da subito, non è mai stato un “semplice” DEX, difatti, fornisce ulteriori funzioni come ad esempio Lending/Borrowing e un marketplace di NFT.


Liquidity Book su TraderJoe

Proprio ieri con questo tweet hanno annunciato questa nuova strategia per quanto riguarda il dex:

ma cosa cambia da un normale DEX o dal meccanismo di liquidità concentrata di Uniswap V3?

Liquidità a Blocchi

Nel suo whitepaper, Traderjoe presenta una innovativa struttura della liquidità. La prima cosa che salta all’occhio è la struttura stessa di essa. Il team di TraderJoe gestirà la liquidità in blocchi.

Come si vede dall’immagine, il prezzo (asse delle X: P12, P13,P14 ecc.ecc.) è formato da diversi blocchi di liquidità (colori differenti). Una struttura del genere, è una evoluzione, della gestione della liquidità. Prima di TraderJoe, su Uniswap V3 si poteva solo “scegliere” il prezzo (minimo e massimo) ma la liquidità si fondeva l’una con l’altra. Veramente interessante!

Se prendiamo una lente di ingrandimento, ecco come si presenta la riserva liquidità su ogni prezzo.


In questa immagine: per il prezzo P14, ci sono 2 blocchi di liquidità X e Y.

Tale composizione sarà indipendente sia dal prezzo che della liquidità stessa e per questo, è stata inserita una variabile, il fattore di composizione (c) delimitato da [0,1] quindi avremo:

Schermata 2022-08-24 alle 10.26.54

Y= asse liquidità
X= asse prezzo
c= fattore composizione
L= liquidità
Pi = prezzo


Che succede quando viene esaurita la liquidità specifica di un blocco?
Appena utilizzata la liquidità del primo blocco X1, verrà utilizzata subito quella dopo al blocco stesso e così via, fino allo esaurimento di tutta la liquidità per lo specifico prezzo (Pi)

Fees di Scambio

Le commissioni saranno riscosse dal protocollo per compensare i fornitori di liquidità, come avviene su tutti gli altri DEX. Chi fornisce liquidità otterrà delle rewards, tali premi sono riscossi da TraderJoe in questo modo:

  • Tariffa Base
    La tariffa base rappresenta il tasso minimo per tutti gli swap
  • Tariffa Variabile
    è concepita per compensare i fornitori di liquidità quando si presenta volatilità istantanea e incentivare i fornitori di liquidità

Tale variabile, viene così gestita:


in base al cambio del prezzo, la fee viene gestita in modo differente.

Conclusioni

Per quanto mi riguarda, questa è davvero una bella evoluzione per il mondo DeFi. La gestione della liquidità come ci ha presentato TraderJoe andrà a creare nuove dinamiche nel mondo degli exchange decentralizzati. Sinceramente sono molto curioso di vedere come l’Impermanent Loss, come ci dicono gli stessi di TraderJoe, sia stato “risolto” (non totalmente eh).

Nel frattempo tanto di cappello per il team per aver dato una vera svolta a questo mercato migliorando, slippage e i prezzi di scambio.

Tu cosa ne pensi? Sono curioso…
Come sempre ci trovate su Telegram nella stanza di discussione ufficiale di DeFi italia Avanalche:

Link utili:
sito: https://traderjoexyz.com/
whitepaper: LB-Whitepaper/Joe v2 Liquidity Book Whitepaper.pdf at main · traderjoe-xyz/LB-Whitepaper · GitHub

1 Mi Piace