Automated Vault su Alpaca finance

Da qualche settimana su alpaca finance, sono state rilasciate le Automated Vaults (AV), essendo un prodotto nuovo e per certi versi “esclusivo” del mondo DeFi, vale la pena analizzarle per comprenderle al meglio sia nei pregi che nei difetti.

bsc-alpaca-logo

Le AV, si compongono attualmente di 2 prodotti principali, le “Market Neutral” e le “Saving”, entrambe le tipologie sono farm in leva 3x o 8x a seconda del caso, la differenza principale stà nel fatto che le “market neutral” si prefiggono di avere una posizione neutrale rispetto all’andamento del mercato e le rewards provenienti dal farming sono convertite in $, mentre le “Saving”, sono per coloro che vogliono rimanere long 1x nei confronti di un token volatile (BTC o ETH attualmente) e le rewards che si accumulano sono nello stesso token volatile per cui si è esposti long, quindi BTC o ETH a seconda della vault scelta.

Quelle appena espresse sono solo le differenze ma per capirne meglio il funzionamento e cosa esso comporti bisogna entrare nel dettaglio:

Market Neutral

Le “Market Neutral”, nascono per creare una farm “simil stable”, per fare ciò i contratti al momento dell’apertura di una posizione aprono una posizione sia long che short nella stessa farm (per meglio comprendere come questo sia ottenibile si rimanda ai doc ufficiali di alpaca finance), tali posizioni contrapposte saranno ribilanciate automaticamente dai contratti nel momento in cui si sia creato uno sbilanciamento dovuto da Impermanent Loss, superiore alla soglia predefinita per ogni farm. I guadagni di questa vault derivano dalle rewards della farm su Pancake e dagli APR dati dal trading, sempre riconosciuti da Pancake.

I vantaggi delle “Market Neutral” sono:

  1. Nessun rischio liquidazione;
  2. APR maggiorate rispetto ad una farm in stablecoin;
  3. autocompound delle reward

gli svantaggi sono:

  1. a differenza delle farm in stablecoin, i contratti devono ricreare la neutralità in determinate situazioni, questo significa che in un mercato volatile, sia al rialzo che al ribasso, ci saranno costi di ribilanciamento anche frequenti che andranno ad impattare sulle performance di breve termine
  2. essendoci vari costi iniziali dovuti alla creazione delle posizioni, quindi swap fees et simila, e fees di uscita, sono posizioni rivolte a chi vuole aprire una posizione e dimenticarsene quasi per diverso tempo

Saving Vault

Le “Saving Vault”, sono rivolte a coloro che vogliono rimanere long su un token volatile (attualmente BTC o ETH) e che non vogliono tenerli fermi nel wallet, possono usare quindi questa opzione in quanto la leva applicata è uguale a 1x, quindi la medesima che si avrebbe holdando i token nel wallet, anche per questa tipologia di farm sono previsti dei ribilanciamenti automatici per tenere la leva a 1x. Anche in questo caso ci sono dei pro e dei contro vediamoli,

i pro:

  1. Nessun rischio liquidazione;
  2. Reward che si ricevono nel token per cui si vuole essere long (BTC o ETH) quindi non c’è necessità di fare swap
  3. autocompound delle reward

i contro:

  1. costi di ingresso dati dall’apertura delle farm contrapposte necessarie e ricreare la leva long 1x
  2. fees di uscita.
  3. costi di ribilanciamento nei momenti di alta volatilità

Per concludere va ricordato che, con una votazione, è stato deciso che per partecipare alle vault con leva >4x si dovranno detenere xALPACA (token di governance) pari a1$ per ogni $ che si vuole mettere in farm.

Per chi volesse maggiori dettagli su come funzionano le AV rimando ai doc ufficiali

3 Mi Piace